venerdì nero

BlackFriday

November 19, 2018 | no responses | 111

Dati e Mosse per Aumentare
le Vendite nel Weekend Nero

Con la stagione fredda arriva il periodo più caldo dell’anno per le attività commerciali, sia online che fisiche: quella dei preparativi del Natale.

In questo contesto troviamo un evento importante che da qualche anno attiva il mercato internazionale. Stiamo parlando del Black Friday, seguito recentemente dal fratello minore Cyber Monday, rispettivamente il 23 e il 26 Novembre 2018.

Il Black Friday negli States è il giorno che per tradizione segue la festa del ringraziamento, che ricorre ogni anno il quarto giovedì di Novembre. L’evento apre la stagione dei saldi natalizi, e da pochi anni si è estesa a un’intera settimana di sconti.
Questa tradizione americana recentemente si è fatta spazio anche sul mercato europeo e conquistando anche l’Italia, seppur quasi esclusivamente nel settore merchant e-commerce, rispetto agli altri paesi.

Google Trends comunque ci mostra un interesse in Italia sempre crescente verso questo evento e di come solo negli ultimi tre anni sia quadruplicato.

andamento positivo e crescita dei dati

I volumi mostrano una crescita positiva di anno in anno: nel 2017 le vendite digitali sono cresciute del 16% rispetto al 2016 e si prevede un’ulteriore crescita nell’anno corrente.

Adobe Digital Insight prevede che durante il prossimo Weekend del Ringraziamento saranno spesi 19.7 miliardi di Dollari grazie  agli sconti online, 6.6 Miliardi solo durante il Cyber Monday; ovvero, il 18% della spesa fatta nella stagione natalizia.

Adobe Digital Insight statistiche sul Weekend Nero
https://landing.adobe.com/en/na/solutions/digital-index/ctir-2840-holiday-predictions-2017/index.html

Insomma i consumatori vogliono spendere sempre più in rete.
Per promuovere il tuo e-commerce, specie se di recente apertura, può essere utile quindi approfittare delle circostanze e seguire alcuni accorgimenti per far breccia sui motori di ricerca, in mezzo alle tante offerte dei grandi colossi, primo fra tutti Amazon.

5 Trucchi e Mosse per approfittare del Black Friday

  • Personalizzate e aggiornate i contenuti del sito

Rendete subito esplicito che proponete degli sconti durante il weekend nero. Aggiornate le grafiche nella landing page, i banner delle pagine secondarie e postate nuove immagini sui social che pubblicizzano l’iniziativa.
Se non avete un grafico di riferimento potete usare tool e servizi online, come Crello, Canvas o Relaythat che vi aiuteranno nella creazione della grafica perfetta.

  • Suscitate senso di urgenza nel pubblico

Usate i social per creare suspense nei follower riguardo all’evento imminente.
Su Facebook attivate lo strumento di countdown; su Instagram, Twitter e Linkedin create contenuti che rivelino in anteprima parte della prossima offerta e che aumentino il senso di community nella vostra cerchia.

  • Assicuratevi che la vostra offerta sia eccezionale

Non limitatevi a fare uno sconto ordinario o a temere di esagerare. Fate in modo che sia un evento imperdibile rendendo i prezzi assolutamente appetibili.
Per accrescere la particolarità dell’offerta create grafiche curate ordinate ma appariscenti create per l’occasione in cui sia ben visibile lo sconto in corso.
Inoltre vi aiuterà mantenere visibile la differenza tra il prezzo iniziale accanto al prezzo scontato; in questo modo sarà totalmente esplicito che è il momento giusto di comprare!

  • Sfruttate l’effetto fear of missing out

A chi non è mai successo di voler comprare qualcosa online, ma dopo aver meditato troppo, l’oggetto in questione è finito inevitabilmente “out of stock”.
L’idea è di aiutare il cliente indeciso verso il tasto compra: sarà sicuramente più invogliato a comprare se deve affrettarsi perché il prodotto che desidera sta per terminare. Aggiungerete una funzione a ciascun prodotto che permetta di evidenziare la limitatezza dei prodotti.

  • Premiate la fedeltà dei membri della community

Pensate a dei coupon destinati alla vostra cerchia che anticipino di qualche ora le offerte per
“il resto della rete”. Diffondete il messaggio attraverso newsletter e social network per suscitare
un senso di ulteriore vicinanza con chi vi segue e rendere l’idea di uno sconto riservato ed esclusivo.

Alcune Curiosità sulla Genesi dell’Evento

traffico urbano tra i grattacieli

 

Ancora non è chiara l’origine de termine: secondo una versione l’espressione BlackFridayè stata coniata dalla polizia di Philadelphia a cavallo, tra anni Cinquanta e Sessanta, per indicare i lunghi ingorghi stradali causati proprio dai saldi successivi al ringraziamento.

 

Secondo altri si riferisce invece ad una metafora di mercato, dato che solitamente il fatturato
dei commercianti durante quel periodo passava dal rosso (notoriamente, significa perdite) al nero (cioè ritornava ai guadagni). Nella storia infatti questa giornata ha sempre significato fonte di grandi guadagni.

 

L’origine dell’evento stesso invece è attribuibile alla catena di distribuzione Macy’s che nel 1924 organizzò la prima parata per celebrare l’inizio degli acquisti natalizi.
Solo a partire degli anni 80 che prende piede negli States il
Black Friday come lo conosciamo oggi. Poi si è diffuso a macchia d’olio nel resto del mondo, ed è ormai quasi d’obbligo per il commercio elettronico.

Da qualche anno dopo il Black Friday segue il Cyber Monday, il primo lunedì successivo al venerdì nero dedicato ai grandi sconti sui prodotti di elettronica.

vetrina con insegna sconti

Privacy Preference Center

Analytical cookies

We use cookies to collect information about how people use our website. These cookies collect information about pages visited, time spent on pages, source of traffic and button clicked. These cookies are anonymous and do not collect any personal information.

Google Analytics
First-party Cookies

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?